Elementor #3315

COME VOCE LEADER E AVVOCATO DELLA TERAPIA MAGNETICA, IL DR. SARAH BREWER HA SCRITTO UNA SERIE DI EBOOK ESAMINANDO I MOLTI BENEFICI DELLA TERAPIA MAGNETICA …

Diplomata presso l’Università di Cambridge con una laurea in Scienze Naturali, Medicina e Chirurgia, la dott.ssa Sarah Brewer rimane una professionista autorizzata ed è ora anche una terapista nutrizionale registrata e una scrittrice di salute pluripremiata in molti campi della salute, della nutrizione e della medicina complementare.


SCOPRI GLI EBOOK PARTE 5-8 DISPONIBILI ORA!

PARTE QUINTA – I vantaggi della terapia magnetica per aiutare la gotta.

La dottoressa Sarah Brewer discute del potere curativo degli ioni negativi e dell’attrazione magnetica per aiutare con il sollievo dal dolore della gotta.

“La gotta è una forma squisitamente dolorosa di artrite causata dai cristalli di acido urico. Sebbene non ci siano studi clinici che coinvolgono la gotta, prove aneddotiche supportano il suo utilizzo e ci sono ricerche per dimostrare che la terapia magnetica può migliorare le articolazioni dolorose. La terapia magnetica stimola la circolazione, riduce il dolore e favorisce la guarigione delle articolazioni infiammate “.

Per saperne di più e scarica la tua copia GRATUITA del quinto eBook di Sarah. Clicca qui


PARTE SEI – Come la terapia magnetica e la tecnologia degli ioni negativi possono aiutare l’emicrania.

La dott.ssa Sarah Brewer discute di come la terapia magnetica possa essere significativamente efficace nel ridurre il dolore da emicrania e prevenire ulteriori eventi.

“Si stima che l’emicrania colpisca fino a 1 adulto su 10, con tre volte più donne colpite rispetto agli uomini. C’è un crescente interesse per l’uso della terapia magnetica come metodo non invasivo per ridurre la frequenza, l’intensità e la durata dell’emicrania. La terapia magnetica può essere utilizzata insieme ai farmaci per la prevenzione e il trattamento dell’emicrania. “

Per saperne di più e scarica la tua copia GRATUITA del sesto eBook di Sarah. Clicca qui


PARTE SETTIMA – Come la terapia magnetica e la tecnologia degli ioni negativi possono aiutare a ridurre il dolore alla spalla.

La dott.ssa Sarah Brewer discute di come la terapia magnetica possa essere significativamente efficace come terapia naturale alternativa per migliorare i sintomi del dolore nella regione della spalla.

“Il dolore alla spalla è spesso dovuto a un ‘uso eccessivo’ e alla tensione che può infiammare i tendini dei muscoli della cuffia dei rotatori. La spalla congelata è anche una causa comune di dolore, rigidità e immobilità dell’articolazione della spalla. Ciò è dovuto all’infiammazione e all’ispessimento del rivestimento della capsula che circonda l’articolazione (capsulite). C’è un crescente interesse per l’uso della terapia magnetica come metodo non invasivo per ridurre il dolore e migliorare la mobilità in condizioni muscolo-scheletriche “.

Per saperne di più e scarica la tua copia GRATUITA del settimo eBook di Sarah. Clicca qui


PARTE OTTAVA – Come la terapia magnetica e la tecnologia degli ioni negativi possono aiutare l’insonnia.

La dott.ssa Sarah Brewer discute di come la terapia magnetica possa essere significativamente efficace nel ridurre i casi di insonnia.

“I disturbi del sonno possono aumentare il rischio di sviluppare obesità, diabete, ipertensione, malattie cardiache e ictus rispetto a coloro che non soffrono di insonnia. Allo stesso modo, la mancanza di sonno è associata a una maggiore possibilità di sviluppare la depressione. I sonniferi sono passati di moda a causa del loro potenziale di assuefazione e gli approcci naturali che promuovono il sonno stanno guadagnando popolarità, come i rimedi erboristici e la terapia magnetica “.

Per saperne di più e scarica la tua copia GRATUITA dell’ultimo eBook di Sarah. Clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *